Il Porchiano ci riprova!

La squadra di calcio del Porchiano si è ripresentata al “via” del campionato di terza categoria aggiustando fin da ora la mira per il traguardo della promozione, fallito lo scorso anno per un soffio, nello spareggio con il Lugnano.

Ha iniziato con l’immettere nella società nuovi giovani soci, cosicché la smania di affermazione di essi (specialmente del vice presidente Alfonso Saltimbanco), mette in movimento tutto il complesso, alimentando di nuova linfa la dirigenza e di ambizione e grinta la squadra.

Le nette vittorie già ottenute con il Baschi, l’Allerona ed il Castel Giorgio ne sono la prova più evidente, seppure intervallate dal pareggio con il Colonia, una squadra rivale diretta per la corsa nel campionato, insieme al Giove e al Montecchio.

“Lo scorso anno abbiamo fallito la promozione sul filo di un rasoio con la più fortuna squadra del Lugnano, è vero; ma, a vedere la bravura e l’attaccamento dei nostri giovani, questo dovrebbe essere l’anno buono per ripetere il salto già riuscitoci quattro campionati or sono”, afferma il presidente Bruno Catalucci.

Naturalmente, da parte sua, l’allenatore e giocatore Gianfranco Felici cerca di frenare gli entusiasmi e convincere i suoi atleti, apostrofando… “Dobbiamo lottare e soffrire ogni partita per vincere!”.

Ma il Porchiano sta vincendo e convincendo non solo i suoi dirigenti, ma anche e soprattutto i suoi tifosi, che numerosi lo seguono anche nelle trasferte più scomode.

Gli atleti che quest’anno la società ci presenta sono tutti del paese oppure delle zone vicine a Porchiano: veri dilettanti, ma con un cuore e una voglia di affermazione veramente notevoli, invidiabili.

Nella rosa, in cui è d’obbligo notare come emerge Luca Vincenzini, che tra coppa e campionato a fine ottobre ha già segnato otto reti, figurano i portieri Pera Massimo e Fiorentini Sascia; i difensori Miliacca Emanuele, Felici Gianfranco, Posati Gianluca, Forti Alessio e Bartolini Giampaolo; i centrocampisti Ercoli Stefano, Mengoni Dino, Tommasi Claudio, Sisti Giordano e Mengoni Simone; gli attaccanti Vincenzini Luca, Felici Gianni, Leoni Carlo, Piergiovanni Stefano e Venturi Daniele.

Coraggio Porchiano! Ti seguiremo fino a termine campionato, con l’augurio fin da ora di poter festeggiare insieme l’ambita promozione.

(Articolo di Elle, apparso su Il Banditore di Amelia di novembre 1994, trascritto da Marcello Paolocci)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.