Archivi autore: Marcello

In ricordo de “Giggi” Proietti

Estati Porchianesi

Fijo de Roma e de Romano,
fijo pure de Porchiano
su ‘sto colle arimpollato.
Chi mejo de noi t’ha conosciuto,
a giocà quann ‘eri potto,
e pu da giovanotto,
sempre co’ ‘sta chitarra
là pe’ le mura a strimpella’
e co’ la cricca tua, pure a canta’.
Nun ce facei de sicuro addormenta’
né in santa pace ariposa’.
Co’ quel vocione, anco’ poco domato,
sembrava che sotto al letto
te fossi ficcato;
invece, sul torracchio mozzo
del Pincio t’eri accampato.
Pe’ ‘sta raggione, ce devi scusa’,
quarche accidente de sicuro
t’emo mannato, ma pe’ ‘na vita
t’emo pure…tanto amato!

Aldo Perelli